Metodologia

Lo Studio si occupa delle problematiche amministrative, tributarie e societarie che coinvolgono le piccole e medie aziende.

La nostra attività si focalizza nella individuazione, discussione e soluzione delle problematiche che riguardano queste aree al fine di fornire all’impresa cliente strumenti semplici ed efficaci per potersi espandere e creare benessere economico nel proprio ambiente di riferimento.

Il consulente personale

Ogni cliente è seguito da un consulente personale incaricato di assicurare la corretta gestione degli adempimenti fiscali e amministrativi e soprattutto di monitorare l’attività aziendale in relazione alle strategie individuate in sede di acquisizione. La fase di acquisizione del cliente è il momento più importante e delicato del nostro lavoro. La raccolta e la valutazione dei dati viene elaborata e personalizzata in relazione alle esigenze della singola impresa al fine di sostenerne la crescita economica.

La nostra attività si focalizza nel fare un check-up aziendale e proporre le soluzioni più idonee per consentire all’impresa di espandere la propria attività fornendo all’imprenditore soluzioni semplici ed efficaci, consentirgli di dedicarsi alla creazione della propria azienda e realizzare le proprie mete liberandolo dalle preoccupazioni e dalle complessità imposte dalle normative amministrative e fiscali.

Ogni cliente, piccolo o grande che sia, per noi è altrettanto importante e deve essere servito al meglio delle nostre capacità. A tal fine la strategia delineata viene costantemente monitorata e eventualmente aggiornata in relazione alle esigenze dell’impresa per l’adeguamento a nuove normative che contraddistinguono la congiuntura economica e gestionale attuale.

Strumenti strategici

Adottiamo una terminologia semplice per far si che i “non addetti ai lavori” comprendano esattamente cosa stiamo facendo e cosa vogliamo comunicare. A tale scopo ad esempio un bilancio o una situazione infrannuale viene esposta in forma riclassificata mettendo in rilievo i margini relativi alle varie aree aziendali affinchè l’imprenditore sia informato del risultato economico delle scelte aziendali adottate ponendo l’accento su eventuali correzioni da apportare alla gestione dell’impresa per migliorarne i risultati o complimentarci per le scelte e le abilità imprenditoriali mostrate.

Questo compito non significa sostituirsi all’imprenditore bensì prendersi cura delle materie di nostra competenza al fine di svolgere il nostro lavoro di guida, di consiglio e di supporto al governo e alla conduzione dell’attività economica ben consapevoli che un consiglio o una proposta delineata nel modo corretto può determinare il punto di fortuna rovina di un’azienda.

Ogni cliente in sede di autotassazione, ossia alla data del versamento del 2° acconto di imposta - generalmente nel mese di novembre per la maggior parte dei contribuenti – conosce il risultato economico e quindi fiscale della propria azienda al fine di programmare correttamente la finanza aziendale per il saldo delle imposte e gli acconti dovuti per l’anno successivo senza trovarsi sorprese dell’ultimo minuto (giugno dell’anno successivo).

E’ per tale motivo che curiamo ossessivamente l’organizzazione interna – abbiamo a tale fine un dirigente specializzato dedicato solo a questo aspetto della vita dello studio - l’aggiornamento professionale e l’approfondimento delle tematiche di impresa. Trattasi di strumenti indispensabili per prevedere, stimare e proporre le situazioni e non trovarsi a rincorrere gli adempimenti o i contesti che la dinamica aziendale, economica e normativa propone quotidianamente.

Serviamo i nostri clienti tempestivamente anticipando ovvero non rincorrendo le scadenze fiscali sempre più numerose ponendoci sempre come obiettivo quello di essere il consulente di fiducia dell’imprenditore e non un mero esecutore di obblighi di legge che svilirebbe e priverebbe di contenuti una professione ricca di sfide e nella quale la conoscenza tecnica e l’abilità di individuare le necessità del cliente risolvendole in modo semplice e rapido ci devono contraddistinguere.

Garanzie e assicurazioni

L’assistenza amministrativa, fiscale e societaria è garantita da personale e professionisti qualificati ed è personalizzata per singolo cliente al fine di offrire un servizio costante e puntuale rendendo al tempo stesso consapevole il cliente delle scelte da operare e delle modalità di azione definite.

Lo studio è sempre disponibile a comunicare con il cliente. Ogni richiesta pervenuta deve essere evasa in tempi ragionevoli. Inoltre è presente una linea dedicata a monitorare costantemente la qualità del servizio al fine di intervenire immediatamente e risolvere qualunque genere di difficoltà il cliente dovesse riscontrare.

Lo studio è inoltre assicurato contro i rischi professionali derivanti da eventuali errori commessi.

Guarda un esempio di come lavoriamo

Un esempio di come lavoriamo
  • Organizzazione logica ed ordinata del materiale acquisito Identificazione chiara delle relazioni (tramite “reference”) tra i documenti acquisiti Predisposizione di “memo” al riguardo delle assumptions effettuate e delle scelte valutative adottate Archiviazione del materiale dottrinario a supporto delle scelte valutative adottate in modo da poterlo facilmente recuperare Archiviare delle fonti documentali professionali da cui si sono tratti elementi empirici per la propria valutazione
  • Gli incarichi assunti vengono formalizzati in modo chiaro e preciso e sono svolti secondo le regole deontologiche relative a:
    indipendenza professionale indipendenza intellettuale obbiettività correttezza trasparenza
  • Le scelte effettuate sono sempre indicate con chiarezza, adeguatamente motivate e supportate solitamente da documentazione di riferimento al fine di evitare errori relativamente a:
    l’analisi del contesto in cui avviene l’operazione che richiede la valutazione la scelta dei principi e del metodo di valutazione l’applicazione del metodo e/o dei metodi di valutazione le verifiche sui dati impiegati nelle stime
  • Ad esempio nel caso di trasformazione progressiva da società di persone a società di capitali ex art 2500 ter del codice civile le modalità operative applicate sono:
    inventariare le attività e le passività della società trasformanda verificare la corretta valorizzazione delle attività e delle passività esaminare attentamente il conto “prelevamenti soci” stimare gli elementi del patrimonio aziendale avendo riguardo al fatto che i fattori della produzione devono essere valutati da esprimere il loro effettivo contributo alla redditività aziendale. tenere conto che, poiché il metodo valutativo impiegato è un metodo patrimoniale semplice, non possono evidenziarsi valori di avviamento o di intangibili non autonomamente identificabili (ad es. capitale intellettuale, know how, ecc.) quantificare secondo ipotesi ragionevoli e dimostrabili il carico fiscale latente relativo alle plus/minusvalenze rilevate nella valutazione accertare che le stime effettuate siano logiche sotto un profilo economico/aziendale mediante la verifica reddituale, oppure una verifica di coerenza economica degli elementi attivi e passivi della società trasformanda
  • Nell’ambito del conferimento d’azienda la nostra prassi operativa è improntata a verificare che:
    l’oggetto di conferimento sia sotto un profilo economico/aziendale un’azienda o un ramo d’azienda la situazione patrimoniale di riferimento per il conferimento non può contenere debiti/crediti nei confronti del conferitario quali poste di “quadratura” per ottenere un netto di conferimento positivo valutazione dell’azienda conferenda stand alone attenta ponderazione degli eventuali oneri fiscali potenziali emergenti dalla valutazione verifica della sostenibilità economica dei valori individuati